Zante    Karpathos    Koufonissia    Folegandros    Cicladi    Cicladi    Creta    Paros    Paxi    Lesvos. lesbo

 

HOME   |   CONTATTI   |   CHI SIAMO   |   I NOSTRI VIAGGI  |  DIARI DI VIAGGIO   |   FOTO DI VIAGGIO   |  DICONO DI NOI


   DIARIO DI MINORCA 2009

Periodo: dal 12/08/2009 al 18/08/2009                                                                  

Foto di Minorca

(Vedi 1^ parte Madrid) Il primo pomeriggio, siamo all'aeroporto di Madrid, per imbarcarci su un volo Vueling destinazione Minorca. In 1 ora circa siamo sull'isola e raggiungiamo in taxi il nostro alloggio Hostal Jume al centro di Mah˛. AltrochŔ ostello, si tratta di un B&B a conduzione familiare pulito, organizzato e dotato di tutti i confort. I proprietari sono molto gentili ed il figlio (che parla abbastanza bene l'italiano) ci aiuta subito a cercare un auto a noleggio (anticipandoci per˛ che se ne trovano poke e costano caro) visto che le baie pi¨ belle non sono raggiungibili con mezzi pubblici e sono molto distanti. L'unica auto a disposizione, una vecchia fiat 500, trovata per pura fortuna, ci costa 90Euro al giorno (540 Euro). Platja de Son Saura, Platja Macarella, Platja de Macarelleta, Cala Enturqueta, Cala Mitjana, Cala Escorxada, Platja de San Tomas, Cala En Porter, Cala Binidali sono le meravigliose spiagge che abbiamo vistato. Ma Minorca non Ŕ solo mare, ci sono tanti bei paesini da visitare Mah˛, Fornells, Alaior, Ciuttadella tutti molto carini e colmi di ristoranti dove si pu˛ gustare la famosissima e squisita calderata de langosta (Aragosta). Noi per l'occasione abbiamo scelto di cenare in un ristorante (sempre affollato) sul porticciolo di Fornelles. Imperdibile Ŕ la Cova den Xoroi, oggi trasformata in discoteca e luogo dove si pu˛ ammirare il tramonto fu in passato il rifugio di un pirata naufrago. Molto carino il mercato di Mah˛, il porto dove si trova anche una famosa distilleria di Gin e il Casin˛. Caratteristiche le calzature Minorchine che noterete ai piedi di migliaia di turisti. Il 18 agosto lasciamo Minorca ci imbarchiamo al porto di Mah˛ per raggiungere Maiorca. (Continua 3^ parte Maiorca)